Camera d commercio di Bolzano

550.000 euro per la digitalizzazione

Data evento: 
Martedì, 23 Ottobre 2018

550.000 euro per la digitalizzazione

Per consulenze e investimenti delle imprese altoatesine

Beiträge Digitalisierung

Dopo il primo bando della primavera di quest’anno che prevedeva stanziamenti per 150.000 euro, la Camera di commercio di Bolzano eroga ora altri contributi alle imprese altoatesine per consulenze e investimenti nel settore della digitalizzazione. Le domande potranno essere presentate a partire dal 12 novembre 2018. Per il secondo bando sono previsti complessivamente 550.000 euro.

“La trasformazione digitale è ormai realtà e rappresenta una grande sfida per le imprese. La digitalizzazione non si limita a processi e prodotti, ma investe invece tutti i settori di un’azienda. Lo scopo dei contributi erogati dalla Camera di commercio è sostenere le imprese nel processo di digitalizzazione“, sottolinea il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner.

Con l’iniziativa “PID – Impresa digitale” la Camera di commercio di Bolzano propone una serie di misure in supporto alla digitalizzazione delle aziende altoatesine.

A partire dal 12 novembre 2018 le imprese potranno nuovamente presentare domanda di contributo per consulenze e investimenti nel settore della digitalizzazione. Condizione è che almeno il 50 percento del contributo venga investito in consulenze. I contribuiti rientrano tra le sovvenzioni de minimis.

Si tratta del secondo bando della Camera di commercio nel 2018 per la concessione di contributi. Mentre per il primo era stato stanziato un fondo di 150.000 euro, la Giunta camerale ha deciso di stanziare ulteriori 550.000 euro per il secondo bando.

Possono fare domanda tutte le piccolissime, piccole e medie imprese con sede o unità di produzione in Alto Adige, iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano e in regola con il pagamento dei diritti annuali. Verranno finanziati investimenti nel settore della digitalizzazione e le consulenze di esperti esterni sull’introduzione di nuove tecnologie e strumenti digitali, ad esempio processi moderni di produzione, simulazioni, Big Data, robotica, internet delle cose. Il contributo è pari al 50% di una spesa minima di 5.000 e massima di 10.000 euro. Ogni azienda interessata potrà presentare una sola domanda.

Le richieste, firmate digitalmente, potranno essere inviate dal 12 novembre al 12 dicembre 2018 per mezzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo contracts@bz.legalmail.camcom.it. I moduli per la domanda e ulteriori informazioni sul bando sono disponibili online.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di riferimento Karin Pichler, e-mail: karin.pichler@camcom.bz.it,
tel. 0471 945 531.